Tag Archives: congobrazzaville

LA GIORNATA DEI DIRITTI UMANI NEL VILLAGGIO DI KIMBIMI

Il 10 dicembre è la Giornata mondiale dei diritti umani. Si celebra ogni anno in tutto il mondo, ma per i pigmei della Bouenza questa è stata la prima volta.

Nel quadro del progetto che stiamo realizzando insieme al partner AMACO e grazie al cofinanziamento della Commissione Europea, abbiamo organizzato una grande festa nel villaggio di Kimbini! Le comunità autoctone “pigmee” e quelle “bantu” (percorrendo molta strada a piedi per arrivare), i loro capi villaggio e le autorità locali si sono ritrovate per celebrare insieme questa giornata, assistendo a rappresentazioni teatrali e danze tradizionali.

La partecipazione congiunta di entrambe le etnie è già di per sé un grande successo dato che uno degli obiettivi del progetto é proprio quello di promuovere la convivenza pacifica tra le varie etnie e l’inclusione sociale delle comunità più vulnerabili e a rischio di discriminazione.

Aiutaci a sostenere un progetto con una donazione. Scopri come donare a questo link, GRAZIE.

REP. DEL CONGO_ L’ATELIER DI INFORMAZIONE CON LE COMUNITA’ AUTOCTONE

Venerdì 27 novembre, presso la Maison Commune di Tsiaki, si è svolto il primo atelier di informazione del progetto «Renforcement des capacités de promotion et protection des Droits des peuples autochtones dans la région de la Bouenza », realizzato da Alisei Ong Onlus e il partner locale AMACO con il co-finanziamento della Commissione Europea. Nonostante il progetto sia iniziato nel mese di gennaio, infatti, l’atelier per la presentazione ufficiale delle sue attività e dei suoi obiettivi alle comunità e alle autorità locali è stato posticipato nel rispetto delle misure restrittive adottate dal governo congolese per far fronte alla #pandemia Covid-19. L’atelier, organizzato in forma ristretta in coerenza con le misure di prevenzione ancora in vigore, ha visto la partecipazione di tutte le autorità decentrate del distretto di Tsiaki e dei rappresentanti dei villaggi autoctoni coinvolti nel progetto. Questi ultimi, sebbene abbiano dovuto camminare per diverse ore per partecipare all’iniziativa, si sono dimostrati entusiasti e molto rassicurati nel vedere che, malgrado la pandemia e le tante difficoltà che comporta, il progetto va avanti!
Puoi sostenere il progetto attraverso questo link: