Tag Archives: solidarietà

Un laboratorio sartoriale per le giovani di Dolisie

Nel centro di Tahiti, uno dei quartieri più poveri e popolari di Dolisie, abbiamo realizzato un laboratorio di cucito per migliorare le condizioni di vita delle giovani donne che vi abitano, spesso madri sole, senza lavoro e istruzione. In collaborazione con le Suore Missionarie dello Spirito Santo, che da anni nel quartiere gestiscono un dispensario e si prendono cura dei malati, abbiamo fornito 3 macchine da cucire e organizzato un corso di sartoria che ha appena completato il suo primo semestre di lezioni!

La presenza di questo piccolo laboratorio nel quartiere è fondamentale, perché permette alle giovani donne ad alto rischio di esclusione sociale di occupare il proprio tempo, imparare un mestiere e organizzare una propria attività generatrice di reddito con la quale sostenere le proprie #famiglie.

In queste foto, le prime partecipanti al corso con le loro bellissime creazioni!

Campagna agricola nel Subsahel ciadiano (Guera)

La prima campagna agricola del 2018 che stiamo realizzando nel villaggio di Danguilol nel quadro del progetto ”Renforcement de la sécurité alimentaire dans les zones de grande vulnérabilité au Tchad”, con il cofinanziamento EuropeAid (Commissione Europea), permette di migliorare l’alimentazione delle famiglie più vulnerabili, spesso guidate da donne, e dare un’opportunità di reddito agli agricoltori. In una terra arida e argillosa, nel subsahel ciadiano, siamo riusciti a far crescere la lattuga e la cipolla, colorando i campi di verde!
Scopri a questo link come sostenere il progetto

L’importanza della partecipazione delle donne (Guera)

Le donne rivestono un ruolo cruciale per lo sviluppo dell’agricoltura e l’aumento della sicurezza alimentare, soprattutto in una regione come quella ciadiana del Guéra, dove, a causa dei numerosi conflitti armati susseguitisi nel recente passato, la maggior parte delle famiglie sono guidate da donne sole che si devono occupare del sostentamento dei figli, degli anziani e del bestiame. Il coinvolgimento e la partecipazione delle donne sono l’indiscusso punto di forza del progetto di che da tre anni stiamo realizzando con il cofinanziamento della European Commission – EuropeAid: grazie alla loro responsabilità, dedizione e impegno abbiamo realizzato opere idriche fondamentali, riattivato la produzione orticola e avviato piccoli allevamenti familiari. E grazie a loro, sappiamo che queste attività proseguiranno nel tempo.

Per sapere di piu sul nostro progetto in Tchad visita questi siti:
Progetto Ciad Guera

Herald Home

Auguri di Buona Pasqua

Buona Pasqua con le uova di cioccolato di Sao Tome’ e Principe! Il cacao più buono del mondo si sposa con le migliori nocciole, pistacchi, mandorle, fave di cacao e chicchi di caffè per sostenere l’educazione scolastica, l’alimentazione sana e la tutela della biodiversità.

BUON ANNO!

AUGURI DI BUON ANNO NUOVO!

Salutiamo il 2016 con un ringraziamento particolare a tutti coloro che con grande passione e sacrificio si adoperano quotidianamente per portare avanti i progetti per lo sviluppo sostenibile e partecipativo, per la tutela dei diritti umani e dello stato diritto, per la lotta alle cause della fame nel mondo e per la protezione della “Madre Terra”.
Perché “siamo quello che siamo in virtù di quello che siamo tutti (Ubuntu)”.
TANTI AUGURI! Continuate a seguirci e a sostenerci , il Vostro aiuto è fondamentale.

SVILUPPO PARTECIPATIVO NEL DISTRETTO LEMBA

Il progetto DILEMBA (Desenvolvimento Inclusivo do Distrito de Lembá), cofinanziato da Europeaid – Commissione Europea e realizzato in partenariato da Alisei Ong e la Camera Distrettuale di Lemba, si propone di sviluppare la partecipazione dei cittadini e delle comunità locali nello sviluppo sostenibile e nell’implementazione di strategie per la riduzione della povertà e per la lotta contro il cambio climatico.
In questo quadro abbiamo realizzato il primo incontro intersettoriale per promuovere il confronto e processi decisionali partecipativi tra le istituzioni locali e i rappresentanti della società civile. L’incontro tenutosi in ottobre, ha registrato una grande partecipazione, tra l’altro dei rappresentanti della Camera Distrettuale, dell’assessorato per l’Educazione, della polizia locale, delle chiese, delle imprese, della radio comunitaria Tláchá, delle Ong e associazioni Alisei, TESE, PTRS «Plataforma de Turismo Responsável e Sustentado», AJUL e AJOFLE e dei Comitati Interzona.
E’ stato discusso il Piano di Sviluppo Sostenibile e Inclusivo (PDISI), approvato lo scorso Aprile a seguito di un lungo processo di confronto e di consultazione che ha coinvolto gran parte delle organizzazioni, delle associazioni delle istituzioni attive nel distretto. Questo primo incontro favorisce il coordinamento tra le varie parti e lo scambio di informazioni al fine di pianificare in modo più efficiente, democratico e condiviso le attività previste dal Piano di sviluppo.

  • 1
  • 2