Tag Archives: pigmei

CONGO: PRONTE LE SCUOLE MOBILI PER LA CAMPAGNA DI ALFABETIZZAZIONE!

La campagna di alfabetizzazione nei 5 villaggi del distretto di Tsiaki, una delle attività più importanti del nostro progetto di tutela dei diritti delle comunità autoctone, sta per iniziare.

Dopo un mese di formazione specifica, 10 insegnanti selezionati cominceranno le lezioni che consentiranno ai bambini e agli adulti di queste #comunità di imparare a leggere, a scrivere e a fare di conto, favorendo la loro #integrazione sociale ed economica. Due centri sociali saranno costruiti per ospitare le lezioni, fungendo da scuola ma anche da luoghi di aggregazione per la popolazione.

Nel frattempo le lezioni si svolgeranno nelle “scuole mobili” di ciascun villaggio che sono state appena realizzate dalle comunità stesse in modo da poter iniziare subito ad imparare!
Seguiteci per rimanere aggiornati e scoprire come sostenere il progetto:
https://bit.ly/2BdfkW

LA GIORNATA DEI DIRITTI UMANI NEL VILLAGGIO DI KIMBIMI

Il 10 dicembre è la Giornata mondiale dei diritti umani. Si celebra ogni anno in tutto il mondo, ma per i pigmei della Bouenza questa è stata la prima volta.

Nel quadro del progetto che stiamo realizzando insieme al partner AMACO e grazie al cofinanziamento della Commissione Europea, abbiamo organizzato una grande festa nel villaggio di Kimbini! Le comunità autoctone “pigmee” e quelle “bantu” (percorrendo molta strada a piedi per arrivare), i loro capi villaggio e le autorità locali si sono ritrovate per celebrare insieme questa giornata, assistendo a rappresentazioni teatrali e danze tradizionali.

La partecipazione congiunta di entrambe le etnie è già di per sé un grande successo dato che uno degli obiettivi del progetto é proprio quello di promuovere la convivenza pacifica tra le varie etnie e l’inclusione sociale delle comunità più vulnerabili e a rischio di discriminazione.

Aiutaci a sostenere un progetto con una donazione. Scopri come donare a questo link, GRAZIE.

REP. DEL CONGO_ L’ATELIER DI INFORMAZIONE CON LE COMUNITA’ AUTOCTONE

Venerdì 27 novembre, presso la Maison Commune di Tsiaki, si è svolto il primo atelier di informazione del progetto «Renforcement des capacités de promotion et protection des Droits des peuples autochtones dans la région de la Bouenza », realizzato da Alisei Ong Onlus e il partner locale AMACO con il co-finanziamento della Commissione Europea. Nonostante il progetto sia iniziato nel mese di gennaio, infatti, l’atelier per la presentazione ufficiale delle sue attività e dei suoi obiettivi alle comunità e alle autorità locali è stato posticipato nel rispetto delle misure restrittive adottate dal governo congolese per far fronte alla #pandemia Covid-19. L’atelier, organizzato in forma ristretta in coerenza con le misure di prevenzione ancora in vigore, ha visto la partecipazione di tutte le autorità decentrate del distretto di Tsiaki e dei rappresentanti dei villaggi autoctoni coinvolti nel progetto. Questi ultimi, sebbene abbiano dovuto camminare per diverse ore per partecipare all’iniziativa, si sono dimostrati entusiasti e molto rassicurati nel vedere che, malgrado la pandemia e le tante difficoltà che comporta, il progetto va avanti!
Puoi sostenere il progetto attraverso questo link:

REPUBBLICA DEL CONGO _ LA TUTELA DEI DIRITTI UMANI DELLE POPOLAZIONI AUTOCTONE

Ecco alcune immagini degli incontri con le comunità e le autorità tradizionali dei villaggi di Mbatra, Kimbini, Nkaa e Mingali II per presentare le attività del progetto “Renforcement des capacités de promotion et protection des droits des peuples autochtones de la Bouenza” gestito in partenariato con l’associazione AMACO. Il progetto promouve l’accesso all’educazione sia per i bambini che per gli adulti delle comunità autoctone della regione della Bouenza, per la valorizzazione della loro preziosa cultura e per l’emancipazione e l’appropriazione di consapevolezza dei propri diritti.

Lo sapevi che…..

Lo sapevi che nelle pratiche religiose tradizionali dei pigmei gli spiriti hanno un’importanza fondamentale? sono venerati sia gli spiriti degli antenati che quelli di alcuni animali “totem” (elefanti, gorilla etc.). Gli spiriti sono invocati prima delle battute di caccia per favorirne la buona riuscita. Molte tribù pigmee credono che i defunti possano reincarnarsi in particolari animali, come gli elefanti, per continuare a vegliare e proteggere la comunità.

Lo sapevi che……

Le prime notizie sui pigmei risalgono agli antichi Egizi?

Nella tomba del principe Harkhuf, governatore dell’Alto Egitto ed esploratore della Nubia, sono citati dei “danzatori che vengono dalla terra degli spiriti”

  • 1
  • 2