Tag Archives: Democracy

Progetto Zakouma: acqua significa resilienza e biodiversità

C’è spazio per tutti al bacino idrico di Al-fasallah che abbiamo appena terminato in Ciad!

Non solo gli animali di allevamento ma anche gli animali selvatici del vicino Parco di Zakouma (https://bit.ly/2xjAErF) si avvicinano alla ricerca di acqua (link).
L’accesso all’acqua da una parte aiuta a sostenere la resilienza degli allevatori e delle comunità agricole e dall’altra contribuisce a salvaguardare la preziosa biodiversità del Parco nel subsahel ciadiano.
Per maggiori informazioni vai alla campagna: https://bit.ly/3c7eQ0W

PANDEMIA COVID19, BISOGNA AGIRE

La pandemia è l’ennesimo campanello d’allarme. È il momento di agire.
La distruzione della natura mette a rischio la nostra stessa sopravvivenza.
Il 75% dei virus come il covid 19 sono di origine animale.
La tutela dell’ecosistema e della biodiversità è vitale per prevenire nuove epidemie.
Non possiamo mantenere gli attuali modelli di “sviluppo”. Dobbiamo lavorare in armonia con la natura, prevenire il cambio climatico e la perdita della biodiversità.
Se falliamo fallisce l’umanità, 

Per saperne di più guarda il  link al video di UNEP

SVILUPPO PARTECIPATIVO NEL DISTRETTO LEMBA

Il progetto DILEMBA (Desenvolvimento Inclusivo do Distrito de Lembá), cofinanziato da Europeaid – Commissione Europea e realizzato in partenariato da Alisei Ong e la Camera Distrettuale di Lemba, si propone di sviluppare la partecipazione dei cittadini e delle comunità locali nello sviluppo sostenibile e nell’implementazione di strategie per la riduzione della povertà e per la lotta contro il cambio climatico.
In questo quadro abbiamo realizzato il primo incontro intersettoriale per promuovere il confronto e processi decisionali partecipativi tra le istituzioni locali e i rappresentanti della società civile. L’incontro tenutosi in ottobre, ha registrato una grande partecipazione, tra l’altro dei rappresentanti della Camera Distrettuale, dell’assessorato per l’Educazione, della polizia locale, delle chiese, delle imprese, della radio comunitaria Tláchá, delle Ong e associazioni Alisei, TESE, PTRS «Plataforma de Turismo Responsável e Sustentado», AJUL e AJOFLE e dei Comitati Interzona.
E’ stato discusso il Piano di Sviluppo Sostenibile e Inclusivo (PDISI), approvato lo scorso Aprile a seguito di un lungo processo di confronto e di consultazione che ha coinvolto gran parte delle organizzazioni, delle associazioni delle istituzioni attive nel distretto. Questo primo incontro favorisce il coordinamento tra le varie parti e lo scambio di informazioni al fine di pianificare in modo più efficiente, democratico e condiviso le attività previste dal Piano di sviluppo.