Tag Archives: Biodiversità

Ozone Day 2018

Grazie all’adozione nel 1987 del Protocollo di Montreal, che ha vietato l’uso di clorofluorocarburi (CFC), gli scienziati stimano che entro la metà del secolo sarà ristabilito lo strato di ozono che assorbe le radiazioni solari, con grande beneficio per la vita sulla terra.
Il protocollo di Montreal, un esempio virtuoso di cooperazione internazionale (ben 197 stati lo hanno sottoscritto), ha anche contribuito a combattere il cambiamento climatico, limitando di 0,5 C° l’innalzamento delle temperature.

Alisei e il Parco di Zakouma

In Ciad supportiamo la gestione concertata delle risorse pastorali nella zona periferica del Parco Nazionale di Zakouma. Questo è il primo parco naturale istituito in Ciad nel 1963, un ecosistema unico nel Sahel, caratterizzato da una straordinaria biodiversità e dalla presenza di specie rare come la giraffa del Kordofan, l’antilope di Lelwel e gli elefanti del Sahara.

“Proteggiamo tutti le nostre tartarughe!”

A seguito dell’attività di sensibilizzazione per la protezione delle tartarughe marine svolte nel quadro del progetto Dilembá, sono stati premiati i due studenti della prima elementare della Scuola di Santa Caterina che hanno denunciato alle autorità competenti un bracconiere.
L’intervento tempestivo della polizia di Santa Caterina ha permesso la liberazione della tartaruga e l’autore di questa grave azione è stato sanzionato in applicazione del decreto legge 8/2014 per la difesa delle tartarughe in tutto il territorio di Sao Tomé e Principe.
Ringraziamo i due studenti per il grande coraggio, l’amore per le tartarughe e per la dimostrazione del senso civico, e in generale tutti gli studenti, insegnanti e pescatori che condividono questa iniziativa dei due studenti.

VIAGGIO NELLE ISOLE DEL CACAO _UN REPORTAGE SU SAO TOME’ E PRINCIPE

Questo bellissimo reportage (LeIsoledelCacao) pubblicato sulla RAI e realizzato con il supporto di Alisei Ong Onlus, ci permette di «viaggiare » a Sao Tomé e Principe, le due isole al centro del pianeta che, in appena 1000 km2 di superficie totale, ospitano un patrimonio unico in termini di biodiversità animale e vegetale, producono il cacao più buono al mondo e rappresentano un esempio virtuoso in termini di servizi di welfare, sicurezza alimentare e tutela delle proprie risorse naturali.
Alisei Ong Onlus da 30 anni lavora a Sao Tomé e Principe. In collaborazione con le istituzioni e le associazioni locali, la Commissione Europea, le Nazioni Unite e molti altri partner abbiamo realizzato oltre 200 progetti per migliorare l’istruzione scolastica, l’accesso all’acqua e alla casa, il risanamento e la tutela ambientale, l’educazione sanitaria e la riabilitazione di strutture e strade rurali. Sosteniamo i piccoli agricoltori aiutandoli a migliorare la propria produzione agricola e la disponibilità sul mercato locale e nelle mense scolastiche di prodotti sani, coltivati localmente e che valorizzano la tradizione alimentare del Paese.
Guarda il video per conoscere questo luogo dalla natura incontaminata anche attraverso gli occhi e l’esperienza di Alisei Ong e dei suoi cooperanti.
Per scoprire come sostenere i progetti di Alisei a Sao Tomé e Principe visita i seguenti link: 
DilembaPIPAGA 

Save Our Ocean

5-9 Giugno: Conferenza internazionale per la protezione degli Oceani organizzata dalle United Nations
Il mare produce più del 50% dell’ossigeno che respiriamo. Impariamo a proteggerlo!

22.05.17_Giornata Mondiale della Biodiversità

Oggi si celebra l’ “International Day for Biological Diversity”, il giorno scelto dalle Nazioni Unite per sensibilizzare la popolazione mondiale sulla preservazione della biodiversità. Il 22 maggio è stato scelto dall’Assemblea Generale ONU nel 1992 poichè è il giorno della firma della Convenzione sulla diversità biologica, CBD, il più importante strumento in materia di protezione dell’ambiente.
Il tema di quest’anno incoraggia tutti i paesi del mondo a valorizzare il contributo che il turismo sostenibile e ecologico può avere per la conservazione della biodiversità.
Alisei Ong-Onlus interviene da molti anni nell’ambito della difesa ambientale, con l’obiettivo di contribuire a sensibilizzare e coinvolgere attivamente le comunità sull’importanza della conservazione e dell’utilizzo sostenibile delle risorse naturali, in modo da garantire sia la loro autosufficienza alimentare sia la conservazione dell’inestimabile patrimonio di biodiversità.
ln particolare, un progetto di eccellenza di Alisei, il progetto di agroforestazione “Farm Forestry and natural resources conservation” realizzato in Kenya a protezione di una delle foreste più importanti dell’Africa Orientale nell’area di Arabuko–Sokoke–Goshi è stato premiato dalla FAO e dal Ministero dell’Agricoltura del Kenya. Inoltre, Alisei è intervenuta in Gabon, per sviluppare l’ecoturismo nel Parco di Ivindo e contribuire alla preservazione della foresta primaria. A São Tomé e Principe lavoriamo per rilanciare l’ecoturismo e la protezione delle tartarughe nel Parco Nazionale di Obò – sito di Praja Jalé, uno dei principali luoghi per la nidificazione della Tartaruga Verde, della Couro, o Gigante, e della Pente, tutte e tre specie minacciate – mentre nel Distretto di Lemba formiamo le guide naturalistiche per valorizzare percorsi di turismo ecosostenibile.
In Ciad aiutiamo a proteggere le specie più minacciate che attraversano i corridoi di transumanza nel Sud-Est del Paese.