Tag Archives: Biodiversità

“Proteggiamo tutti le nostre tartarughe!”

A seguito dell’attività di sensibilizzazione per la protezione delle tartarughe marine svolte nel quadro del progetto Dilembá, sono stati premiati i due studenti della prima elementare della Scuola di Santa Caterina che hanno denunciato alle autorità competenti un bracconiere.
L’intervento tempestivo della polizia di Santa Caterina ha permesso la liberazione della tartaruga e l’autore di questa grave azione è stato sanzionato in applicazione del decreto legge 8/2014 per la difesa delle tartarughe in tutto il territorio di Sao Tomé e Principe.
Ringraziamo i due studenti per il grande coraggio, l’amore per le tartarughe e per la dimostrazione del senso civico, e in generale tutti gli studenti, insegnanti e pescatori che condividono questa iniziativa dei due studenti.

VIAGGIO NELLE ISOLE DEL CACAO _UN REPORTAGE SU SAO TOME’ E PRINCIPE

Questo bellissimo reportage (LeIsoledelCacao) pubblicato sulla RAI e realizzato con il supporto di Alisei Ong Onlus, ci permette di «viaggiare » a Sao Tomé e Principe, le due isole al centro del pianeta che, in appena 1000 km2 di superficie totale, ospitano un patrimonio unico in termini di biodiversità animale e vegetale, producono il cacao più buono al mondo e rappresentano un esempio virtuoso in termini di servizi di welfare, sicurezza alimentare e tutela delle proprie risorse naturali.
Alisei Ong Onlus da 30 anni lavora a Sao Tomé e Principe. In collaborazione con le istituzioni e le associazioni locali, la Commissione Europea, le Nazioni Unite e molti altri partner abbiamo realizzato oltre 200 progetti per migliorare l’istruzione scolastica, l’accesso all’acqua e alla casa, il risanamento e la tutela ambientale, l’educazione sanitaria e la riabilitazione di strutture e strade rurali. Sosteniamo i piccoli agricoltori aiutandoli a migliorare la propria produzione agricola e la disponibilità sul mercato locale e nelle mense scolastiche di prodotti sani, coltivati localmente e che valorizzano la tradizione alimentare del Paese.
Guarda il video per conoscere questo luogo dalla natura incontaminata anche attraverso gli occhi e l’esperienza di Alisei Ong e dei suoi cooperanti.
Per scoprire come sostenere i progetti di Alisei a Sao Tomé e Principe visita i seguenti link: 
DilembaPIPAGA 

Save Our Ocean

5-9 Giugno: Conferenza internazionale per la protezione degli Oceani organizzata dalle United Nations
Il mare produce più del 50% dell’ossigeno che respiriamo. Impariamo a proteggerlo!

22.05.17_Giornata Mondiale della Biodiversità

Oggi si celebra l’ “International Day for Biological Diversity”, il giorno scelto dalle Nazioni Unite per sensibilizzare la popolazione mondiale sulla preservazione della biodiversità. Il 22 maggio è stato scelto dall’Assemblea Generale ONU nel 1992 poichè è il giorno della firma della Convenzione sulla diversità biologica, CBD, il più importante strumento in materia di protezione dell’ambiente.
Il tema di quest’anno incoraggia tutti i paesi del mondo a valorizzare il contributo che il turismo sostenibile e ecologico può avere per la conservazione della biodiversità.
Alisei Ong-Onlus interviene da molti anni nell’ambito della difesa ambientale, con l’obiettivo di contribuire a sensibilizzare e coinvolgere attivamente le comunità sull’importanza della conservazione e dell’utilizzo sostenibile delle risorse naturali, in modo da garantire sia la loro autosufficienza alimentare sia la conservazione dell’inestimabile patrimonio di biodiversità.
ln particolare, un progetto di eccellenza di Alisei, il progetto di agroforestazione “Farm Forestry and natural resources conservation” realizzato in Kenya a protezione di una delle foreste più importanti dell’Africa Orientale nell’area di Arabuko–Sokoke–Goshi è stato premiato dalla FAO e dal Ministero dell’Agricoltura del Kenya. Inoltre, Alisei è intervenuta in Gabon, per sviluppare l’ecoturismo nel Parco di Ivindo e contribuire alla preservazione della foresta primaria. A São Tomé e Principe lavoriamo per rilanciare l’ecoturismo e la protezione delle tartarughe nel Parco Nazionale di Obò – sito di Praja Jalé, uno dei principali luoghi per la nidificazione della Tartaruga Verde, della Couro, o Gigante, e della Pente, tutte e tre specie minacciate – mentre nel Distretto di Lemba formiamo le guide naturalistiche per valorizzare percorsi di turismo ecosostenibile.
In Ciad aiutiamo a proteggere le specie più minacciate che attraversano i corridoi di transumanza nel Sud-Est del Paese.

22 Aprile, #EarthDay2017 _In Marcia per la scienza

Il 22 Aprile è la Giornata internazionale dedicata dalle Nazioni Unite alla Madre Terra per ricordarci che la Terra e i suoi preziosi ecosistemi ci donano la vita e le risorse per vivere. Da questo discende la responsabilità collettiva dell’umanità, come indicato nella Dichiarazione di Rio dell 1992, di promuovere uno sviluppo in armonia con la natura e con la biodiversità e per raggiungere un giusto equilibrio tra i bisogni economici, sociali e ambientali delle presenti e delle future generazioni.

Oggi manifestazioni in tutto il mondo sottolineano l’importanza della scienza per acquisire conoscenze sul cambiamento climatico e sull’importanza della protezione ambientale. La “marcia per la scienza” intende sensibilizzare l’opinione pubblica “sul tentativo tuttora in atto di caratterizzare i risultati delle ricerche scientifiche come una mera opinione di parte, che ha dato al Governo Federale statunitense la legittimità di rifiutare l’evidenza scientifica… È arrivato il momento, per le persone che supportano la ricerca scientifica, di prendere posizione pubblicamente” (Comitato Marcia per la Scienza).
L’istruzione é il fondamento del progresso. C’é urgente bisogno di formare una cittadinanza globale consapevole del cambio climatico e dei rischi senza precedenti per il nostro pianeta e che si impegni per sostenere leggi che “investono” nell’ambiente e accelerino tecnologie e lavori verdi come indicato dal recente Accordo di Parigi sul Cambio Climatico.

Per saperne di più: link1, link2, link3, link4.

LA BIODIVERSITÀ AL CENTRO DEL MONDO

Continua il nostro impegno per tutelare la biodiversità e lo sviluppo sostenibile a Sao Tomé e Principe.
In continuità con le azioni di promozione e sostegno al “piccolo grande Paese nel cuore del pianeta” realizzate da Alisei Ong durante Expo Milano 2015 in qualità di partner strategico di STP, il 31 Marzo abbiamo organizzato la conferenza “Sao Tomé e Principe: la biodiversità al centro del mondo”.
La conferenza è stata realizzata, in collaborazione con il Consolato Onorario di Sao Tomé e Principe a Milano, nel quadro del progetto DILEMBA_Deselvolvimento Inclusivo do Distrito de Lemba. Il Projeto Dilembá, cofinanziato da EuropeAid, da UNHabitat e dalla Camara Distrital de Lemba, contribuisce a promuovere lo sviluppo inclusivo e partecipativo del distretto (che nel suo territorio comprende la maggior parte del Parco Naturale di Sao Tomé e Principe, unico nel suo genere in termini di biodiversità), rafforzando le capacità delle autorità locali di adottare piani di sviluppo basati sui principi della difesa ambientale e della tutela e valorizzazione del territorio.
Nel quadro della valorizzazione delle straordinarie risorse del Paese (biodiversità, natura incontaminata, sicurezza alimentare) la conferenza ha presentato due importanti contributi in termini di informazione e promozione del Paese: il libro “Sao Tomé e Principe: diario do centro do mundo” scritto da Giorgio Pagano proprio nel corso dell’esperienza sul campo che ha svolto per il progetto DILEMBA e il libro “Sabores da nossa terra” realizzato da Alisei Ong nel quadro del progetto di sicurezza alimentare PIPAGA e vincitore del premio “Best African Cuisine from Africa/Charity – Fund Raising” ai Gourmand World Cookbook Awards!

Scopri come contribuire al progetto:
http://www.alisei.org/?dict_causes=dilemba-sao-tome