Tag Archives: Agroforestry

Sustainable Forestry for FoodSecurity and Nutrition

Il 27 Giugno l’High Level Panel of Experts (HLPE) ha lanciato un report sulla gestione sostenibile delle foreste a vantaggio della sicurezza alimentare e della nutrizione.
Foreste e alberi contribuiscono alla sicurezza alimentare in molti modi: forniscono legno, energia, alimenti e altri prodotti; generano reddito e occupazione per molte persone, spesso per i più vulnerabili; forniscono servizi per la #salute e per il benessere dell’uomo, tra cui la regolazione del ciclo dell’acqua e del carbonio, la protezione del suolo e la #conservazione della biodiversità. Popoli indigeni, abitanti rurali che vivono ai margini delle foreste, piccoli agricoltori e imprese di coltivazioni arboree (più di 1,5 miliardi di persone) dipendono dalla foresta. Sono moltissime le persone che si affidano a questi #ecosistemi per il proprio sostentamento!
L’obiettivo della ricerca è ottimizzare il contributo delle foreste alla sicurezza alimentare e alla nutrizione attraverso meccanismi di governance inclusivi che consentano la partecipazione delle parti interessate, a partire dalle comunità locali e dai popoli indigeni valorizzando le conoscenze tradizionali.
Come sottolineato dalla sig.ra Semedo, vicedirettrice generale della Food and Agriculture Organization of the United Nations (FAO), “se le foreste del mondo fornissero le condizioni delle 7 principali raccomandazioni del report, l’impatto sulla FSN sarebbe considerevole, soprattutto per le attività rurali e in particolare per donne, giovani e popolazioni indigene “.

COFO23 – Popoli indigeni e difesa delle foreste

I popoli indigeni sono in prima linea nella lotta contro il cambiamento climatico. Secondo la Food and Agriculture Organization of the United Nations (FAO) i governi devono fare di più per fornire ai popoli indigeni gli strumenti necessari a proteggere le foreste e prevenire e mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici. Infatti, un terzo delle foreste mondiali in qualche forma sono una risorsa utilizzata da famiglie, piccoli proprietari e comunità indigene. I piccoli agricoltori in particolare hanno un ruolo importante nel ridurre la deforestazione, garantire una gestione sostenibile delle attività agroforestali e provvedere alla riforestazione.
Secondo il Vice-Direttore Generale René Castro Salazar: “Se non aiutiamo i popoli indigeni a acquisire certezze sui diritti di proprietà della terra e una maggiore capacità di gestione, sarà molto difficile raggiungere soluzioni a lungo termine”.
Guarda il seguente link per scoprire come Alisei Ong é impegnata da 30 anni in progetti di difesa ambientale a tutela di parchi naturali e specie protette in Africa ed Europa.