Tag Archives: agricoltura

Rep. Congo_al lavoro nei campi!

Nel quadro del progetto “Soutien aux activités agricoles et avicoles gerées par les associations paysannes et formation au Niari”, realizzato in partenariato dall’Association Diocésane di Dolisie e Alisei Ong Onlus per sostenere 14 associazioni agricole nella costituzione della Piattaforma “Notre Or Vert”, la cooperativa di Moubangou è al lavoro nel sito di messa a coltura per coprire e proteggere le nuove piantine di cipolla, peperoni e pomodori con delle frasche di palma.

A Passi passi, la cooperativa del progetto ha appena completato l’impianto di irrigazione dei campi per fornire in maniera uniforme acqua a tutte le piantine.

Per conoscere le attività del progetto e come sostenerlo, visita il seguente link .

SOSTENIBILITA’ ALIMENTARE E AGRICOLA: I 5 PRINCIPI

Alimentazione e agricoltura possono diventare realmente sostenibili solo se il loro impatto sociale, economico e ambientale non compromette le risorse disponibili per le generazioni future.
Nella pubblicazione “Building a common vision for sustainable food and agriculture”, la FAO definisce i 5 principi cardine della transizione verso la sostenibilità alimentare e agricola:
1. Rendere più efficiente l’uso delle risorse: se in passato il concetto di efficienza si esprimeva in termini di incremento del raccolto (kg per ettaro coltivato), oggi esso dovrà includere altri aspetti, come quello di risparmio energetico e idrico.
2. Conservare, proteggere e potenziare le risorse naturali: poiché la produzione agricola dipende dalla disponibilità di risorse naturali, ridurre l’impatto dell’agricoltura su queste ultime contribuirà a renderla più sostenibile.
3. Proteggere e migliorare i mezzi di sostentamento delle popolazioni rurali, la giustizia e il benessere sociale: considerato l’elevato numero di lavoratori impiegati nel settore agricolo, garantire condizioni di lavoro adeguate e un ambiente sano e sicuro ridurrà notevolmente povertà e insicurezza alimentare nelle zone rurali.
4. Rafforzare la resilienza delle persone, delle comunità e degli ecosistemi: la diffusione di politiche, tecnologie e pratiche che rinforzino le capacità delle popolazioni e dell’ambiente naturale di far fronte alle conseguenze di eventi meteorologici estremi, volatilità dei mercati e conflitti sociali contribuirà alla stabilità del settore agricolo.
5. Istituire meccanismi di governance responsabili e efficaci: un contesto giuridico e istituzionale fondato su un giusto equilibrio tra iniziative pubbliche e private, principi di responsabilità, equità, trasparenza e lo stato di diritto, è alla base di una buona governance.
Frutto di un intenso lavoro di squadra tra professionisti provenienti da ambiti differenti (agricoltura, allevamento, silvicoltura, industria ittica, acquacoltura), il report presenta una visione condivisa della sostenibilità in campo agricolo e alimentare, che mette in evidenza le sinergie tra settori diversi ma accomunati dall’obiettivo di rendere l’agricoltura più produttiva e sostenibile. Lo scopo è quello di proporre ai decisori politici un approccio comune, coordinato e corrispondente alle esigenze e alle aspettative dei vari paesi, da cui partire per costruire le proprie politiche nazionali.

Leggi il report completo su questo link .

Repubblica Del Congo_ Regione del Niari

Proseguono le attività e le campagne agricole del il progetto “Soutien aux activités agricoles et avicoles gerées par les associations paysannes et formation au Niari”, realizzato in partenariato dall’Association Diocésane di Dolisie e da Alisei Ong Onlus per il rafforzamento di 13 associazioni agricole dei villaggi della regione; In questo periodo dell’anno le donne delle cooperative agricole di Matadi (l’ultima entrata a far parte del progetto!) e Nganda Mbinda sono al lavoro nei  vivai per riprodurre e curare le piantine di cipolla per la prossima semina.

Tchad_Regione del Guera_Sicurezza alimentare

Nel sito di Abtouyour, Cantone di Kenga, le donne delle associazioni che partecipano al progetto ”Renforcement de la sécurité alimentaire dans les zones de grande vulnérabilité au Tchad” (cofinanziato da European Commission – Development & Cooperation – EuropeAid) sono impegnate nella terza campagna agricola. Si stanno preparando per la raccolta dei fagioli e altri ortaggi e legumi tipici dell’area sub-saheliana (corette potagères, oseille e ambatata) che sono alla base dell’alimentazione delle popolazioni locali. I 60 ettari di terreno coltivati durante le campagne agricole e la recinzione dei siti orticoli permettono il sostentamento degli agricoltori e un uso razionale e durevole delle colture.

Scopri a questo link come sostenere progetto: http://www.alisei.org/?page_id=2307

Tchad_Regione del Guera_Sicurezza alimentare

Nella zona sub-saheliana del Ciad, è in corso la terza campagna agricola che stiamo realizzando nel quadro del progetto di sicurezza alimentare ”Renforcement de la sécurité alimentaire dans les zones de grande vulnérabilité au Tchad”. In tre anni di attività abbiamo messo a coltivazione 60 ettari di terreno nei cantoni di Dangueleat, Djonkore e di Kenga, donando prodotti locali di qualità per migliorare l’alimentazione delle famiglie più vulnerabili, spesso guidate da donne, e offrendo un’opportunità di reddito per gli agricoltori.
Per ogni sito agricolo abbiamo piantato intorno siepi per proteggere le colture dagli animali e dall’avanzamento del deserto e costituito un Comitato di gestione locale che prende in carico la gestione delle attività agricole e la manutenzione dei sistemi di irrigazione. Grazie alle attività di formazione aiutiamo oltre 600 agricoltori a migliorare la propria capacità produttiva e a gestire in maniera efficace e sostenibile i terreni coltivati.

Scopri come sostenere il progetto al seguente link .

Buon Ferragosto!

Buon FERRAGOSTO !
La festa di ferragosto è stata istituita nel 18 a.C. da Augusto per celebrare i raccolti e la fine dei principali lavori agricoli.
Un augurio di buon riposo a tutti, con un pensiero particolare per le migliaia di agricoltori e agricoltrici insieme a cui stiamo realizzando importanti progetti agricoli per la sicurezza e la sovranità alimentare in Africa, che richiedono tanto impegno e tanta passione.