Per Chi Lavoriamo

ruggero

Per chi lavoriamo 

I nostri BENEFICIARI sono soprattutto popolazioni che, per eventi contingenti o per cause strutturali, vengono escluse dall’accesso ai diritti fondamentali e dalle opportunità di sviluppo socio-economico, culturale e di identità sociale, non avendo a disposizione gli strumenti e le risorse necessarie.

A partire dalla nostra costituzione i beneficiari diretti degli interventi, grazie alla collaborazione di oltre 3000 operatori, sono stati oltre 2,3 milioni:

 

– Popolazioni povere e a rischio di emarginazione ed esclusione in contesti sia rurali che urbani

– Popolazioni sfollate e rifugiate

– Minoranze e popolazioni indigene



Con chi lavoriamo: PARTNER e FINANZIATORI

 

In tanti anni di lavoro, abbiamo gestito programmi e progetti con il contributo e/o la collaborazione di:

– Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale allo Sviluppo

– Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

– Commissione Europea (Direzioni Generali EuropeAid, ECHO e Allargamento; Fondo Sociale Europeo)

– Agenzie delle Nazioni Unite (UNHCR, UNICEF, UNDP, FAO, OCHA, PAM, Unesco-OCCAM)

– Banca Mondiale, Banca Africana di Sviluppo, Banco Islamico di Sviluppo, KFW – Banca tedesca per lo Sviluppo

– Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO)

– Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM)

– Cooperazioni bilaterali di Canada, Francia, Giappone, Norvegia, Regno Unito, Spagna, Svizzera, USA

– Regioni Piemonte, Liguria, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Marche, Umbria, Lazio, Campania

– Enti locali: Ente Regionale Servizio Ambiente e Foreste (ERSAF), le province e i comuni di Argelato, Bellinzona, Bergamo, Bologna, Carcare, Caserta, Cusano Milanino, Firenze, Gorizia, Marmade, Milano, Monfalcone, Napoli, Perugia, Ravenna, Savona, Seregno, Terni, Torino

– Università Commerciale Luigi Bocconi, Università degli Studi di Milano, Università Cattolica del Sacro Cuore, Università la Sapienza di Roma, Università di Rennes, Università degli studi di Ferrara, Centro di Ateneo per la Solidarietà Internazionale (CeSi).

Oltre al contributo proveniente da istituzioni e organizzazioni pubbliche, abbiamo sostenuto i nostri progetti

GRAZIE ai preziosi contributi degli Enti privati:

Fondazione Cariplo, Caritas, Hewlett Packard, Bulgari, Rotary International, Robin Tour, Population Action International (PAI), Centergross, ATM, Interporto Bologna, Ligurian Port System

GRAZIE alla destinazione del 5 per mille dell’Irpef , le donazioni  e l’inestimabile contributo dei nostri soci e sostenitori.