Settori di Intervento

Guera Project 2

Le nostre principali aree d’intervento:


Tutela dei diritti umani

Sicurezza alimentare

Difesa ambientale e turismo sostenibile

 



Nel corso degli anni abbiamo costruito/riabilitato e autocostruito con i nostri partner nei diversi Paesi: 14 ospedali di riferimento; 48 centri di salute; 330 posti di salute; 192 scuole elementari e materne; 4 scuole secondarie e professionali; 19 tribunali; 5 centri di accoglienza per minori vittime della tratta e sfruttamento del lavoro minorile; oltre 8000 abitazioni; oltre 3000 tra pozzi, lavatoi, fontane, sorgenti protette e acquedotti; oltre 3000 tra latrine e bagni migliorati; oltre 750 tra forni e cucine famigliari; 18 micro centrali idroelettriche nelle comunità rurali.

Abbiamo promosso e organizzato 85 associazioni di piccoli agricoltori, allevatori, artigiani e di donne responsabili di diverse attività generatrici di reddito nei settori: agro-zootecnico, allevamento, silvicoltura, trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli e della pesca, estrazione del sale, panificazione, tessile, ecc.

Abbiamo organizzato, gestito e appoggiato la formazione di migliaia di educatori, insegnanti elementari, professori, infermieri, agenti sanitari, levatrici tradizionali, animatori comunitari, dirigenti di associazioni e giovani agro-zootecnici, forestali, allevatori, carpentieri, muratori, idraulici, cantonieri, funzionari amministrativi, membri e dirigenti di associazioni e comunità e di PMI.

Abbiamo messo a produzione oltre 3000 ha di terreno per la coltivazione di prodotti alimentari (riso, mais, manioca, soia, tarò, fagioli, ortaggi, cacao, alberi da frutta, frutta pao, matabala) e allevamento (bovino, ovino, caprino, animali di bassa corte, pesce) e riabilitato oltre 500 Km di strade indispensabili per la commercializzazione dei prodotti agricoli.

Abbiamo appoggiato la gestione delle strutture pubbliche e comunitarie per la conservazione e l’uso razionale delle risorse forestali di 9 parchi naturali e riserve naturali (Bosnia-Erzegovina, Gabon, Kenia, Mozambico, Sao Tomé e Principe) e contribuito alla lotta contro l’erosione e gestito le azioni di  riforestazione di numerose aree protette contribuendo a sostenere gli “obiettivi del millenio” sulla riduzione dei gas serra.

Nel corso degli anni abbiamo realizzato oltre 500 progetti in Italia e in 46 Paesi tra America Latina, Africa, Europa e Asia.

America del Sud: Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Ecuador.

America Centrale: Guatemala, Messico, Nicaragua, Honduras, Repubblica Dominicana.

Africa: Algeria, Angola, Benin CIAD, Costa d’Avorio, Etiopia, Gabon, Guinea, Guinea Bissau, Guinea Equatoriale, Kenya, Libia, Mozambico, Repubblica del Congo, Repubblica Democratica del Congo, Repubblica Democratica di Sao Tomé e Principe, Rwanda, Somalia, Sud Sudan, Togo, Tunisia.

Europa: Italia,  Bosnia Erzegovina, Croazia, Macedonia (Fyrom), Kosovo, Serbia, Slovenia.

Asia: Afghanistan, Armenia, Azerbaijan, Georgia, Indonesia, IRAQ, Pakistan, Sri Lanka.

Negli anni più recenti abbiamo lavorato soprattutto in Bolivia, Ciad, Repubblica di Congo, Repubblica Democratica di Congo, Costa d’Avorio, Gabon, Kenya, Libia, Pakistan, Repubblica Democratica di Sao Tomé e Principe e Somalia, Italia.