635,031

NEEDED DONATION
PHASES
94.96%

603,000

COLLECTED DONATION
In ,

PIPAGA SAO TOME

Titolo: Promoção de iniciativas produtivas no sector agro-alimentar “PIPAGA”
Luogo d’intervento: Sao Tomé e Príncipe
Durata: 52 mesi
Beneficiari: 600 famiglie di agricoltori per un totale di oltre 3000 persone e 30 famiglie di trasformatori distribuite in 21 località dei Distretti di Cantagalo, Mezochi, Lemba, Lobata e RAP
Responsabile: ALISEI Ong
Partner: Ong Qua Tèla e Ong ADAPPA
Co-finanziatore: Commissione Europea
Budget: 635.031,41€

Il progetto “PIPAGA” si pone in continuità con le azioni che Alisei Ong ha realizzato nell’ambito del programma “Melhorar as capacidades de produçao agricola – Migliorare le capacità della produzione agricola” (MCPA) , per consolidare i principali risultati ottenuti con la distribuzione di equipaggiamenti, sementi, fertilizzanti e la formazione degli agricoltori.

Il progetto ha l’obiettivo di contribuire al miglioramento dei livelli di sovranità e sicurezza alimentare, attraverso l’appoggio e la valorizzazione di tre filiere alimentari locali, banana, taro e frutta-pane, rafforzando le competenze, le risorse e le capacità professionali delle associazioni che si occupano della produzione, trasformazione e commercializzazione dei prodotti, in modo da garantire la produzione di alimenti freschi, di qualità e in quantità sufficiente per rifornire i mercati locali e consentire la trasformazione delle eccedenze.

Verranno realizzati 3 studi tecnici sulle filiere di produzione e commercializzazione i cui risultati verranno condivisi a livello nazionale, vista l’estensione dell’area raggiunta dal progetto. Verranno svolte delle inchieste sulle capacità produttive e professionali delle famiglie di agricoltori e trasformatori in modo da individuare gli strumenti e le competenze più necessarie. Il progetto fornirà un’assistenza tecnica e legale e un appoggio tecnico e materiale alle famiglie che si occupano della trasformazione dei prodotti agricoli, promuovendo la registrazione dei marchi, la creazione di sistemi di Indicazione Geografica (IG), la certificazione dei prodotti biologici e la distribuzione di macchinari per le attività di trasformazione in modo da promuovere la commercializzazione dei prodotti locali su scala nazionale e anche regionale.

Il rafforzamento delle capacità produttive e di commercializzazione dei produttori genererà opportunità di impiego nel settore agroalimentare locale, in modo da contribuire la miglioramento della sicurezza alimentare, offrendo una maggiore disponibilità e un maggiore accesso a prodotti agricoli e trasformati di qualità.

Il sostegno alle filiere alimentari locali contribuirà a ridurre la dipendenza dai prodotti importati e a fornire regolarmente alimenti da destinare alle mense delle scuole del Paese, anche a fronte della progressiva riduzione dell’aiuto esterno del PAM. In questo quadro il progetto mira a rafforzare le associazioni e le cooperative di produttori agricoli e trasformatori, ponendoli in rete con il PNASE (Programma Nacional de Saúde e Educação Escolar), in modo da rispondere alla grande sfida del Programma Nazionale di Alimentazione Scolare che prevede la fornitura di prodotti agricoli locali, freschi e di qualità per garantire 40.000 pasti al giorno ai bambini delle scuole saotomensi, sostenendo in modo decisivo la scolarizzazione e la riduzione dell’abbandono scolastico, l’accesso al cibo e all’educazione.